Work Experience

Formazione specialistica e stage in azienda

Work Experience

I progetti di Work Experience, letteralmente "esperienza di lavoro", hanno come obiettivo principale quello di favorire l’inserimento lavorativo attraverso il potenziamento delle competenze professionali e la valorizzazione dei mestieri tradizionali. Possono partecipare alle Work Experience persone disoccupate/inoccupate ai sensi del D.Lgs. 150/2014, beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito, di età superiore ai 30 anni, residenti o domiciliati in Veneto.

DGR 717/2018 "Direttiva per la realizzazione di Work Experience" - Rifinanziamento per l'anno 2019.


DISOCCUPATI • OVER 30
FORMAZIONE PROFESSIONALIZZANTE O DI TIPO SPECIALISTICO
Le Work Experience possono essere di 2 tipologie: professionalizzanti, per offrire agli allievi un quadro completo e trasversale su temi e contenuti utili all’inserimento nel ruolo professionale da ricoprire; specialistiche, per sviluppare competenze, conoscenze e abilità ad elevata specializzazione. 
Le Work Experience possono durare min 40 ore - max 200 ore. Al termine dell’attività formativa è previsto il rilascio dell’attestato dei risultati di apprendimento acquisiti!
ORIENTAMENTO AL RUOLO
Con questa attività l'allievo conoscerà le attività che andrà a svolgere durante il percorso e la figura professionale che verrà formata al termine dell'esperienza. L'orientamento al ruolo può durare min 2 - max 4 ore e può essere erogato sia in modalità individuale, sia in modalità di gruppo, anche all’interno dell’azienda.
TIROCINIO E INDENNITà DI PARTECIPAZIONE
Il tirocinio di inserimento/reinserimento lavorativo può durare min 2 - max 6 mesi. 
In parallelo al tirocinio, sono previste anche min 4 - max 12 ore di Accompagnamento per fornire un supporto costante all'allievo. Durante questa attività, il tutor formativo raccoglie feedback sia dal tirocinante che dal tutor aziendale, per facilitare da un lato l’inserimento in azienda e dall'altro il raggiungimento degli obiettivi previsti dal progetto formativo.
Per chi non percepisce alcun sostegno al reddito, è prevista l’erogazione di un’indennità di partecipazione esclusivamente per le ore di tirocinio. L'indennità è pari a 3€ ora/partecipante (6€ nel caso in cui il destinatario presenti una attestazione ISEE ≤ 20.000 euro in corso di validità) e sarà riconosciuta solo per le ore effettivamente svolte e solo se il destinatario avrà raggiunto la frequenza di almeno il 70% del monte ore delle attività formative e del tirocinio, singolarmente considerate.
L’indennità di partecipazione erogata al destinatario per l’attività di tirocinio è compatibile con il percepimento del Reddito di Inclusione (di cui al D.Lgs. n.147/2017 ad esaurimento). Con riferimento invece alla recente normativa in materia di Reddito di Cittadinanza, di cui al D.L. n. 4/2019, in attesa della conversione definitiva del testo e delle conseguenti disposizioni in materia di compatibilità tra misure di politica attiva e passiva, si dispone, al momento, la non compatibilità dell’indennità di frequenza con il Reddito di cittadinanza.

{{corso.sedeNome}} | {{corso.totaleOre}} ore

{{corso.descrizione}}

Richiedi Informazioni

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le novità del mondo ENAC Veneto?
Iscriviti alla nostra Newsletter!