Progetto formativo per Operatore Socio Sanitario

 Il progetto è stato presentato nell’ambito della Direttiva per la presentazione di progetti formativi per Operatore Socio Sanitario DGR nr. 1124 del 06 agosto 2020 da Fondazione ENAC Veneto C.F.P. Canossiano. Il progetto è stato approvato da parte dell’Amministrazione Regionale con DDR 747 del 23/09/2020.

L’OSS è la figura professionale definita dalla L.R 20/2001 che svolge la propria attività volta a soddisfare i bisogni primari della persona, favorire il benessere e l’autonomia in un contesto sia sociale che sanitario, in collaborazione con gli altri operatori professionali. Le attività riguardano: assistenza diretta ed aiuto domestico, alberghiero, intervento igienico sanitario e di carattere sociale, supporto gestionale, organizzativo e formativo.


La quota di iscrizione per i corsisti è pari ad € 1800 esente IVA. 

In analogia all’esperienza già maturata nel 2019/2020 a partire dal proprio provvedimento n. 1118 del 30/07/2019, la Giunta regionale valuterà la possibilità di sostenere, in particolare a favore di soggetti disoccupati o inoccupati, la partecipazione al percorso formativo per OSS attraverso l’erogazione di un voucher formativo individuale cofinanziato dal POR FSE. I criteri di assegnazione, le modalità di richiesta e le caratteristiche dello strumento saranno definite con specifico provvedimento, ma sarà comunque prevista una co-partecipazione finanziaria da parte degli interessati.

Materie di insegnamento

Le discipline della parte teorica sono suddivise in tre aree:

1.       area socio-culturale istituzionale e legislativa;

2.       area psicologica e sociale;

3.       area igienico-sanitaria e tecnico operativa.

Per l'ammissione al corso di formazione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

1. Assolvimento al diritto-dovere all'istruzione e alla formazione previsto dalla vigente normativa o maggiorenni in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado (licenza media);

2. Essere in regola con il permesso di soggiorno (per i cittadini comunitari ed extracomunitari);

I cittadini stranieri, comunitari ed extracomunitari, dovranno inoltre:

1. Possedere uno dei seguenti titoli: 

diploma di licenza media conseguito in Italia

attestato di qualifica professionale conseguito in Italia a seguito di percorso triennale di IeFP; 

diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito in Italia

diploma di tecnico superiore, di laurea o di dottorato di ricerca conseguito in Italia

dichiarazione di superamento della prova di lingua rilasciata dalla Regione del Veneto

certificato di competenza linguistica rilasciato da enti certificatori (Università di Perugia, Università di Siena, Università di Roma Tre, Società Dante Alighieri) almeno di livello B1

2. Produrre il titolo di studio richiesto per l'accesso al corso:

a. se titolo di studio conseguito in Italia: autocertificazione del titolo di studio conseguito redatta ai sensi del DPR n. 445/2000 

b. se titolo di studio non conseguito in Italia ma all’interno o al di fuori dell’UE: dichiarazione di valore, rilasciata dalle rappresentanze diplomatiche italiane (Ambasciata d’Italia o Consolato d’Italia del Paese estero in cui il titolo è stato conseguito).


L'offerta formativa dei corsi OSS è programmata da Regione Veneto in base al fabbisogno professionale rilevato sul territorio ed è quindi alta la probabilità di trovare lavoro per i corsisti che ottengono la qualifica.

L'attestato è valido su tutto il territorio nazionale e riconosciuto nei paesi dell'Unione Europea. 

Per ulteriori informazioni telefonare alla segreteria organizzativa di ENAC Veneto, sede di Schio al seguente numero: 0445 524212

L’attività didattico-formativa avrà inizio nel mese di dicembre 2020.

Durata del corso: 1006 h di cui 486 h di teoria (di cui 205 in FAD in modalità asincrona) e 520 h di tirocinio.


Esperienze di tirocinio

La normativa regionale prevede che le 520 ore di tirocinio siano così suddivise:

  • n. 150 ore in U.O. di degenza ospedaliera e/o in strutture intermedie (Ospedali di comunità; Unità riabilitative; Hospice);
  • n. 170 ore in strutture per anziani: case di riposo, R.S.A., strutture semiresidenziali;
  • n. 200 ore suddivise in due esperienze, di n. 100 ore ciascuna, presso strutture e servizi afferenti alle aree disabilità, integrazione sociale e scolastica, assistenza domiciliare, salute mentale.

Tirocinio: lungo l'arco del corso, quando è sospesa l’attività in aula.

Richiesta informazioni

Per qualsiasi richiesta compila il form qui sotto. Tutti i campi sono obbligatori

Perché scegliere ENAC Veneto
  • Avrai sempre un Tutor formativo a disposizione per specifiche esigenze e coordinamento operativo
  • Avrai a tua disposizione aule attrezzate ed un PC con connessione internet per le lezioni in laboratorio
  • Durante il corso ti verrà consegnato il materiale didattico utile all’apprendimento, in formato elettronico o cartaceo
  • I docenti sono professionisti con esperienza quotidiana nella materia che insegnano e hanno voglia e capacità di trasmettere il loro sapere agli altri
  • Lo staff e i docenti accolgono le richieste e le esigenze dei partecipanti e fanno il possibile per soddisfarle, sia in termini organizzativi, sia in termini didattici
Non disponibile
  • Sede di svolgimento FONDAZIONE LUIGIA GASPARI BRESSAN ONLUS - FONDAZIONE BRESSAN Via San Marco 21/D, 36033 Isola Vicentina (VI)
  • Data inizio 18/12/2020
  • Totale ore 1006
  • Massimo partecipanti 30
  • Orario diurno
  • Giorni dal lunedì al venerdì
Sede di Schio
  • Via A. Fusinato, 51 - Schio (VI)
  • Tel. 0445 524212
  • Fax. 0445 530519
  • E-mail: schio@enacveneto.it
  • EnacLab Schio